• Nicole

La scoperta incidentale di elevati anticorpi anti GQ1B in un paziente con neuropatia selettiva delle


Autori: Favoni , Liguori , Incensi , Fileccia , Donadio

Estratto Marzo 2018

La neuropatia delle piccole fibre (SFN -small fiber neuropathy- in inglese) influenza selettivamente gli assoni sensoriali e / o autonomi di piccolo calibro. Il dolore e le disfunzioni autonomiche sono i sintomi più comuni. SFN si verifica in diverse malattie autoimmuni e autoanticorpi contro le proteine ​​neuronali possono giocare un ruolo nella fisiopatologia di SFN. L'anticorpo anti-GQ1b è stato associato alla sindrome di Miller Fisher, all'encefalite del tronco cerebrale di Bickerstaff, all'oftalmoplegia acuta, alla debolezza faringeo-cervicale-brachiale e alla neuropatia periferica che coinvolge le fibre di grosso calibro. Gli SFN isolati associati agli anticorpi anti-GQ1b non sono stati segnalati in precedenza. Qui riportiamo una donna di 45 anni che presenta un titolo anti-GQ1b altamente positivo e un SFN selettivo senza sistema nervoso centrale o coinvolgimento periferico dei grandi nervi. E' migliorata con somministrazione di adalizumab. Ulteriori studi chiariranno un possibile ruolo patogenetico degli anticorpi antiganglioside nella SFN. Inoltre, il riconoscimento degli anticorpi antigangliosidici nella SFN può avere conseguenze terapeutiche con i pazienti che trarrebbero beneficio dall'immunoterapia.

fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29627021


0 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now