• Nicole

Il ruolo della biopsia cutanea nella differenziazione della neuropatia delle piccole fibre da gangli

Aggiornato il: apr 5


Giugno 2018

MEDICI: V. Provitera C. H. Gibbons G. Wendelschafer‐Crabb V. Donadio D. F. Vitale A. Loavenbruck A. Stancanelli G. Caporaso R. Liguori N. Wang L. Santoro W. R. Kennedy M. Nolano

SFONDO E SCOPO: Abbiamo mirato a testare l'utilità clinica della gamba: il rapporto di densità della fibra nervosa intraepidermica della coscia (IENF) come parametro per discriminare tra neuropatia delle piccole fibre dipendente dalla lunghezza (SFN) e ganglionopatia sensoriale delle piccole fibre (SFSG) in soggetti con segni e sintomi della patologia delle piccole fibre.

METODI: Abbiamo valutato retrospettivamente la densità della IENF della coscia e della gamba in 314 soggetti con patologia delle piccole fibre (173 con SFN distale simmetrico dipendente dalla lunghezza e 141 con SFSG non dipendente dalla lunghezza). Un gruppo di 288 soggetti sani è stato incluso come gruppo di controllo. Il rapporto di densità della coscia: IENF della coscia è stato calcolato per tutti i soggetti. Abbiamo utilizzato le analisi delle curve caratteristiche operative del ricevitore per valutare la capacità di questo parametro di discriminare tra SFN e SFSG dipendenti dalla lunghezza e l'analisi della curva decisionale per stimare il beneficio clinico netto.

RISULTATI: Nei pazienti con neuropatia, la densità IENF media era di 14,8 ± 6,8 / mm alla coscia (14,0 ± 6,9 / mm in SFN dipendente dalla lunghezza e 15,9 ± 6,7 / mm nei pazienti con SFSG) e 7,5 ± 4,5 / mm nella gamba distale (5,4 ± 3,2 / mm nei pazienti con SFN dipendente dalla lunghezza e 10,1 ± 4,6 / mm nei pazienti con SFSG). La coscia: il rapporto di densità IENF della coscia era significativamente (P <0,01) inferiore nei pazienti con SFN dipendente dalla lunghezza (0,44 ± 0,23) rispetto ai pazienti con SFSG (0,68 ± 0,28). L'area sotto la curva dell'analisi delle caratteristiche operative del ricevitore per discriminare tra pazienti con SFN e SFSG dipendenti dalla lunghezza era 0,79. L'analisi della curva decisionale ha dimostrato l'utilità clinica di questo parametro.

CONCLUSIONI: La gamba: rapporto IENF della coscia rappresenta uno strumento prezioso nella diagnosi differenziale tra SFSG e SFN dipendente dalla lunghezza.

#BIOPSIACUTANEANEUROLOGICA #DICUTE #BIOPSIA #PELLE #NPF #NPFITALIA #ESAME #DIAGNOSI #NEUROPATIADELLEPICCOLEFIBRE #NEUROPATIADELLEPICCOLEFIBRE #COSè

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now